London Calling

La sfida è di quelle toste: fare un pavimento cementizio su una vecchia casa vittoriana, nel cuore di Londra.

Quando mi chiamò l’architetto Kaiser, proponendomi di rivestire un solaio in legno in una casa di fine 800, la mia parte razionale aveva già sollevato tutte le obiezioni possibili, ed ero già pronto ad un gentile diniego.

“Cerco una alternativa alla moquette, ma non ci riesce nessuno…”. Non ho potuto resistere, perciò ecco qua il Decking System Ecobeton, studiato, collaudato e verificato al 34 di Southerton Road nel cuore del distretto Hammersmith e Fulham di Londra.

Il solaio è composto da 1 assito di legno, assemblato a puzzle, con ritagli di essenze diverse. L’impresa di laboriosi cinesi presente in cantiere non pecca certo di buona volontà, in quanto a precisione… mi serve una mano affidabile e di talento. Cerco fra gli iscritti ai corsi applicatori internazionali degli anni scorsi e trovo il mio uomo.

Giovanni Merighi scuote la testa, pensieroso, ma alla fine ci sta. C’è da rivestire tutto con Microbond: il bagno, la doccia, il pavimento, le scrivanie ed un armadio.

preparazione

La preparazione è cruciale: serve uno strato che possa essere allo stesso tempo estremamente flessibile e resistente: bisogna irrigidire e allo stesso tempo sopportare i movimenti del sottofondo. Ecco qua la ricetta:

  1. Bonding Agent puro come primer sul legno.
  2. Primo strato di Bond-Kote strutturale e rete in fibra di vetro alcali resistente.
  3. Secondo strato di Bond-Kote Strutturale.
  4. Rasatura con Ercole.
  5. Due mani di Microbond.
  6. Due mani di Supra-Seal a finire.

Con grande soddisfazione dopo 6 mesi abbiamo ricevuto una mail dall’Architetto che conferma che il sistema ha funzionato alla grande!

Mi piacciono i piani ben riusciti.


Da sx: Tomas Dal Lago - Giovanni Merighi - Alberto Carollo

Da sx: Tomas Dal Lago – Giovanni Merighi – Alberto Carollo

Link:

Arch. Mario Kaiser: http://www.mkplus.eu/
Giovanni Merighi: http://merighirenovation.com/

3 risposte a “London Calling

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...